icona-zarema-e-le-altre

Zarema e le altreStoria di una donna-kamikaze in Cecenia

Questo documento compare in:

Un film di

Giuseppe Carrisi


Con

Marina Tuzikowa


Prodotto da

Provincia di Pisa


Interviste a cura di

FareTV

Il dramma di una donna-kamikaze, nel terribile e secolare conflitto della Cecenia. Vedi il palinsesto per gli orari.

Introdotto dal regista Giuseppe Carrisi e dall'assessore provinciale Anna Romei, con interviste alla protagonista Marina Tuzikowa e alla giornalista di guerra Barbara Schiavulli.

La docufiction "Zarema e le altre" ha come scenario la Cecenia: una terra martoriata dal secolare conflitto tra esercito russo e guerriglieri separatisti, che combattono a colpi di attentati kamikaze messi a segno anche da giovani donne martiri dette "vedove nere".

La protagonista è una di queste: una vita segnata da eventi tragici, poi la folle scelta di offrire la sua vita per la causa cecena. Quando sta per compiere il folle gesto, scatta qualcosa dentro di lei: riesce a vedere in modo diverso il mondo che la circonda. L'amore per la figlia la frena un attimo prima di attivare l'ordigno cosruito per uccidere lei e molti moscoviti innocenti.

Giuseppe Carrisi è un giornalista RAI che collabora con la Provincia di pisa per l'affermazione dei diritti dell'infanzia, in particolare contro lo sfruttamento del lavoro minorile. La pellicola, prodotta dalla Provincia di Pisa, è stata presentata in anteprima mondiale all'edizione 2010 del Giffoni Film Festival.   

La docufiction "Zarema e le altre" ha come scenario la Cecenia: una terra martoriata dal secolare conflitto tra esercito russo e guerriglieri separatisti, che combattono a colpi di attentati kamikaze messi a segno anche da giovani donne martiri dette "vedove nere".

La protagonista è una di queste: una vita segnata da eventi tragici, poi la folle scelta di offrire la sua vita per la causa cecena. Quando sta per compiere il folle gesto, scatta qualcosa dentro di lei: riesce a vedere in modo diverso il mondo che la circonda. L'amore per la figlia la frena un attimo prima di attivare l'ordigno cosruito per uccidere lei e molti moscoviti innocenti.

Giuseppe Carrisi è un giornalista RAI che collabora con la Provincia di pisa per l'affermazione dei diritti dell'infanzia, in particolare contro lo sfruttamento del lavoro minorile. La pellicola, prodotta dalla Provincia di Pisa, è stata presentata in anteprima mondiale all'edizione 2010 del Giffoni Film Festival.

Parole chiave: zarema, vedova nera, donne, kamikaze, guerra, cecenia, dramma